QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 11°24° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 20 ottobre 2017

Attualità giovedì 21 settembre 2017 ore 14:19

Bimbi protagonisti con Piedibus e Puliamo il mondo

Anche il Comune di Sarteano sperimenterà il Piedibus e in occasione dell'iniziativa di Legambiente i bambini saranno impegnati in 'Puliamo il mondo'

SARTEANO — In occasione di “Puliamo il mondo”, l’iniziativa promossa da Legambiente, il Comune e il Comitato genitori hanno predisposto un accompagnamento a piedi dei bambini delle classi prime della scuola secondaria di primo grado fino a scuola. 

Come d'abitudine consolidata, tutte le classi faranno una passeggiata verso gli orti sociali, occasione per fare un’opera di pulizia del luogo, nello spirito dell’iniziativa a carattere nazionale.

"Confermiamo l'impegno dell'amministrazione comunale di Sarteano – afferma il vicesindaco Paolo Bucelli - sulle iniziative di educazione ambientale e in favore di una corretta raccolta differenziata. Aderiamo volentieri alla giornata promossa di Legambiente e partiamo dal coinvolgimento dei più piccoli, perché siamo convinti che il contributo delle nuove generazioni alla cura del mondo sia fondamentale". 

Quanto alla richiesta di portare i bambini a scuola, non è certo estemporanea: è il primo viaggio sperimentale del Piedibus, ovvero una carovana di bambini accompagnati da adulti, che segue un percorso con “fermate” come fosse un normale scuolabus. Il Comune di Sarteano, cerca di metterne così in evidenza i vantaggi, e di provare insieme ai genitori questa modalità utile, per tanti motivi, di raggiungere la scuola.

"Sabato sperimenteremo il Pedibus – dichiara l’assessore all’istruzione Donatella Patané - un progetto che abbiamo intenzione di far partire possibilmente entro l'anno scolastico, con l'aiuto della scuola e dei genitori. Il Pedibus serve a tenere attivi i bambini facendoli arrivare a scuola a piedi, senza utilizzare macchine o scuolabus. Significa attenzione all'ambiente, ma soprattutto una scelta di vita sana per i nostri ragazzi. Ringraziamo la polizia municipale che vigilerà assieme a noi sulla sicurezza dei ragazzi durante questo primo esperimento". 

Oltre al capolinea (partenza ore 7,55) sono cinque le soste previste per far aggiungere altri bambini fino alla meta finale, la scuola al suono della campanella.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Cronaca

Cronaca