QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 11°24° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 20 ottobre 2017

Sport lunedì 25 settembre 2017 ore 16:01

Lo scudetto del bracciale va a Chiusi

Il Comitato delle Contrade di Chiusi si è laureato campione d’Italia nel Gioco del Pallone col Bracciale sconfiggendo in finale Carlo Didimi Treia

CHIUSI — Una partita di grande intensità: i toscani partono forte con due giochi di fila, ma i marchigiani restano in partita pareggiando subito i conti, 2-2. Nuovo break del Comitato delle Contrade e nuovo aggancio del Carlo Didimi Treia, 4-4. Le due squadre hanno dato spettacolo allo sferisterio "Augusto Manzo" di Santo Stefano Belbo. Altro allungo, 6-4, prima del 7-5 finale: si fa festa a Chiusi. In semifinale il Comitato Contrade Chiusi si è imposto sull’Acli Macerata, mentre il Carlo Didimi Treia ha superato l’Oreste Macrelli Faenza.

Due giorni di gare tricolori in "casa" di Augusto Manzo, campione nel bracciale e nel pallone elastico: alla premiazione presente la figlia Elisabetta, insieme a Massimo Berruti, al sindaco di Santo Stefano Belbo, Luigi Genesio Icardi e a quello di Treia, Franco Capponi, con il presidente dell’Enta Disfida di Treia, Giorgio Bartolacci.

“Siamo veramente orgogliosi di aver conquistato lo scudetto e di aver scritto il nome della nostra città nella storia di questo sport – dichiara mister Massimo Marchettini – i ragazzi hanno giocato con grande concentrazione e sono riusciti a gestire, fino alla fine, ogni momento del gioco con capacità e determinazione. Naturalmente i complimenti devono essere fatti anche ai nostri avversari che hanno giocato da grandi campioni quali sono. La palla al bracciale che giochiamo a Chiusi è diversa da quella del campionato nazionale, ma non per questo ci siamo persi d’animo e anzi abbiamo fatto di questo aspetto un punto di forza per trovare maggiori stimoli e compiere l’impresa.”

Le finali nazionali sono state due giorni di gare tricolori in “casa” di Augusto Manzo, campione nel bracciale e nel pallone elastico: alla premiazione presente la figlia Elisabetta, insieme a Massimo Berruti, il sindaco di Santo Stefano Belbo, Luigi Genesio Icardi e quello di Treia, Franco Capponi, e il presidente dell’Enta Disfida di Treia, Giorgio Bartolacci.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Cronaca

Cronaca