QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 18°32° 
Domani 15°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 25 agosto 2016

Attualità sabato 09 gennaio 2016 ore 15:43

“Profughi a pro del turismo, follia o beffa?"

A dirlo è la Lega Nord in riferimento a quanto affermato dal partito demogratico in merito ai dati del turismo rilasciati dalla provincia di Siena

CHIANCIANO TERME — “Se per il Pd i “turisti” che fanno crescere l’economia di Chianciano Terme sono i cosiddetti “profughi”, ospitati a spese dei contribuenti negli alberghi della cittadina termale, dobbiamo pensare che il partito al governo della Regione e dell’intero Paese non sappia più come fregare i Cittadini, pur di far loro accettare i propri loschi affari” – esordisce così il carroccio.

Recentemente, il sindaco Marchetti ha parlato di un importantissimo segnale di ripresa delle presenze turistiche dopo anni di forte e costante emorragia – continua la Lega nord - A fronte dell’attività del Comune di Chianciano, che, insieme alla Pro Loco ed alle Associazioni, sta cercando di barcamenarsi tra mille difficoltà causate dall’affossamento delle precedenti amministrazioni PD per far ripartire l’offerta economica e turistica della propria città, notiamo invece l’azione di chi, per raccogliere qualche consenso in più ed in totale malafede, attacca Amministrazione, Pro Loco ed Associazionismo, che invece dovrebbero essere ringraziati. Forse la Sinistra, sconfitta alle ultime elezioni comunali, rimpiange gli sprechi degli anni passati e la dispersione di denaro pubblico in mille inutili rivoli che hanno portato ad iniziative che nulla hanno fatto per far riprendere questo territorio?”

“Le misure del Comune non dovranno fermarsi al “Villaggio di Babbo Natale”, che comunque è risultata iniziativa estremamente positiva, che ha contribuito ad attirare visitatori a Chianciano e che non può essere sminuita da chi evidentemente è ancora ostaggio di vecchi schemi e rimpiange retaggi politici e culturali del passato. La Lega Nord auspica ora la riscoperta e il rilancio di quelle che sono le vere potenzialità di questa importantissima città termale, che certo non possono avvenire con l’accoglienza di immigrati in albergo”- conclude infine la Lega Nord

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità