QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 13°27° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 28 maggio 2016

Attualità giovedì 11 febbraio 2016 ore 14:52

Ancora bocconi avvelenati

Foto di: Immagine di repertorio

L’ultimo caso, in ordine di tempo, si è verificato a Caldesi, zona La Foce, purtroppo si continuano a registrano casi di animali intossicati

CASTIGLION FIORENTINO — L’Amministrazione, oltre a condannare tale pratica illecita messa in atto da persone identificate e che rischiano oltre a severe sanzioni amministrative anche una denuncia penale, ritiene utile fornire alcune indicazioni da seguire nel caso un animale abbia ingerito un’esca avvelenata

La legge regionale vieta l’utilizzo e la detenzione di esche e bocconi avvelenati e prevede sanzioni amministrative per chi contravvenga a questo divieto; il Codice penale inserisce tra i delitti contro il sentimento per gli animali, il comportamento di chi per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale o ne cagiona una lesione, punendo i responsabili con pene pecuniarie e detentive.

“Esprimo a nome di tutta l’Amministrazione Comunale la più profonda indignazione per azioni così riprovevoli di crudeltà gratuita verso gli animali” - sostiene il Sindaco Agnelli.

L'Amministrazione Comunale consiglia tutti i cittadini e tutti gli appassionati cinofili di prestare particolare attenzione mentre passeggiano in compagnia del proprio cane e di denunciare eventuali ritrovamenti di esche avvelenate.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità