QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 21°32° 
Domani 21°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 23 luglio 2017

Cronaca lunedì 17 ottobre 2016 ore 14:04

Cipolle e peperoncini per coprire la droga

Arrestati in A1, all’altezza di Arezzo diretti a Milano, due spacciatori su un auto piena di cipolle e peperoncini per coprire l'odore della droga

VALDICHIANA — Trasportavano mezzo chilo di marijuana avvolti in due sacchetti di cellophane ma, dovendo raggiungere Milano, ma avevano paura di incappare nel reticolo dei controlli predisposti dalla Polizia Stradale sulle principali vie della Toscana.

Per questo due spacciatori, di 27 e 30 anni, residenti in Calabria ma che lavorano a Milano, hanno pensato di caricare sulla loro auto, oltre ai bagagli, anche alcune borse piene di cipolle e peperoncini. Erano certi, grazie ai forti odori sprigionati dagli ortaggi, di non finire in prigione, ma hanno fatto male i conti.

Giunti in prossimità di Arezzo, i malfattori sono stati fermati sull’A1 della polizia stradale di Battifolle. I due hanno detto agli agenti che stavano portando un pò di provviste alla loro casa milanese, ma la miscela di aromi emanata dagli ortaggi non è servita a sviare il fiuto dei poliziotti, che hanno trovato la droga mista a peperoncini e cipolle dentro un sacchetto e nel bagagliaio.

Piazzata sul mercato, la droga avrebbe fruttato almeno 5.000 euro ai due spacciatori, che sono stati arrestati.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità