QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 13° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 17 novembre 2017

Cronaca martedì 24 ottobre 2017 ore 17:45

Rito abbreviato per il ragazzo che uccise il padre

Lo ha deciso il giudice per le udienze preliminari condizionando l'esito del processo a una perizia sulle condizioni psichiatriche del diciottenne

AREZZO — Sarà giudicato con rito abbreviato condizionato da perizia psichiatrica Giacomo Ciriello, il ragazzo di 18 anni che la notte del 26 febbraio scorso uccise con un colpo di fucile al volto. Dopo il delitto, dopo aver trascorso alcuni giorni in carcere, il giovane fu trasferito in una casa famiglia di Prato dove si trova ancora oggi e dove attenderà il processo.

L'udienza è stata aggiornata al 5 dicembre. In quella data il giudice conferirà un incarico a un consulente esterno perchè valuti le condizioni di salute del diciottenne, come peraltro chiesto dall'avvocato difensore dell'imputato.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Spettacoli

Cronaca