QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 12°29° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 30 settembre 2016

Cultura sabato 13 febbraio 2016 ore 12:03

Torna il Borgo dei Libri con tante novità

Foto di: Valentina Chiancianesi

Presenta la seconda edizione del Borgo dei Libri, manifestazione torritese interamente dedicata alla promozione del libro e del territorio

TORRITA DI SIENA — Sono due le novità importanti che riguardano la seconda edizione del Borgo dei Libri, prima fra tutte è la durata, dai due giorni della scorsa edizione si passa a una settimana: l’edizione 2016 infatti si svolgerà dal 7 al 15 maggio nel centro storico di Torrita; un'intera settimana per immergersi nel mondo del libro e viverlo a trecentosessanta gradi.

La seconda novità sono le innumerevoli collaborazioni alle quali il Comune sta lavorando per rendere la manifestazione e la Valdichiana punto di riferimento per tutti gli appassionati di lettura e gli ammiratori del nostro territorio.

L’obiettivo del Comune, infatti, è quello di coinvolgere più associazioni possibili nell'organizzazione della manifestazione, in modo da promuovere non solo il libro ma anche il territorio, la sua storia e le sue tradizioni, attraverso l’enogastronomia e la cultura. Alcune conferme da parte di varie associazioni del territorio sono già arrivare, il Comune può contare sulla collaborazione della Cia e della Coldiretti, della Città della Chianina, della Fisar e dell’Onaf.

Due gli eventi di punta che l'edizione 2016 regalerà al proprio pubblico: il convegno sulla Via Lauretana e la Maratona di Lettura.

Il convegno sulla Via Lauretana si svolgerà il 7 Maggio e verterà sul recente accordo di valorizzazione di questo storico passaggio, sottoscritto dai comuni di Cortona, Asciano, Montepulciano, Siena, Sinalunga, Torrita di Siena. Con questo protocollo, i Comuni si impegnano a definire un programma unitario di sviluppo di questo percorso in modo da costruire una unica e forte offerta turistica e culturale nel campo dei cammini spirituali e di pellegrinaggio.

Mentre la “Maratona di Lettura” si svolgerà al teatro degli Oscuri nella giornata di domenica 15 maggio, qui i cittadini che vorranno partecipare dovranno portare un libro e raccontare le emozioni che esso è stato in grado di scaturire. Il progetto si caratterizza per l’unione tra oralità e scrittura, sottolineando il legame fortissimo che unisce il mondo dei libri a quello delle storie vissute e raccontate, dove la voce ricopre, interpreta e trasforma la pagina scritta. Questo perché un libro non è semplicemente un soprammobile ma qualcosa in grado di materializzare emozioni e sensazioni.

Per la seconda edizione saranno ancora coinvolte le scuole, dalle elementari, ai licei poliziani, all’Isis Vegni di Cortona, con iniziative interamente dedicate ai ragazzi per avvicinarli al libro e alla lettura. E poi ancora collaborazione con l’Associazione Librai d’Italia, le Università, la Proloco, il Rotary e tante altre associazioni.

Alla conferenza di introduzione sono intervenuti il sindaco di Torrita Giacomo Grazi, l'assessore alla cultura Paolo Tiezzi e vari presidenti delle Associazioni, ed è stata l'occasione per presentare la nuova presidentessa della Fondazione Torrita Cultura: Simona Giovagnola, succeduta a Spadacci Luca. La Fondazione ringrazia Spacci per l’impegno che ha dimostrato nel ricoprire il ruolo di Presidente della fondazione. Giovagnola si è detta onorata si ricoprire questo ruolo e ha spiegato che anche la Fondazione si impegnerà per l’ottima riuscita di una manifestazione e cercare di riportare alla luce realtà importanti.

Insomma una manifestazione che sta crescendo di anno in anno e dove il Comune sta lavorando alacremente per mettere appunto il programma definitivo in modo da intercettare i gusti del pubblico. 

Valentina Chiancianesi
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità