QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi -2°9° 
Domani -3°3° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 08 dicembre 2016

Attualità lunedì 22 febbraio 2016 ore 14:10

Palio dei Somari, il programma è ufficiale

Al tradizionale appuntamento, che quest’anno ricorre domenica 20 marzo, i torritesi hanno aggiunto un’edizione straordinaria per il mezzo secolo

TORRITA DI SIENA — Come nel 2011, la corsa-bis celebrativa andrà in scena di sabato, in notturna; la data fissata in calendario è il 4 giugno, ma intanto l’Associazione Sagra di San Giuseppe ha ufficializzato il programma del cinquantennale che, pur ricalcando la formula ormai collaudata, presenta aspetti di integrazione ancora più marcata con la vita della comunità, in particolare con le scuole ed i giovani.

Si comincerà sabato 12 e domenica 13 marzo con l’intenso e vivace fine settimana caratterizzato dalle Taverne, dal Mercato medievale della Nencia ma soprattutto dal sorteggio delle batterie di qualificazione della carriera. Gli accoppiamenti che determineranno i nomi delle prime quattro contendenti si conosceranno alle 18,30, al termine di una delle suggestive rievocazioni storiche che punteggiano l’intera manifestazione.

Domenica 13 si ripeteranno inoltre “Somarando”, occasione per conoscere da vicino l’animale protagonista del palio, le sue razze e per offrire ai bambini il divertimento di una passeggiata in groppa al ciuco, e la Festa dei giovani sbandieratori e tamburini.

Lunedì 14, alle 21.00, al Teatro degli Oscuri, saranno presentati lavori realizzati dagli studenti dell’Istituto Comprensivo “Parini” di Torrita. “Ci siamo dedicati con particolare impegno alla collaborazione con la scuola e con i ragazzi, trovando anzitutto la disponibilità della Dirigente Scolastico e degli insegnanti. In occasione dei cinquant’anni abbiamo voluto esaltare il rapporto tra la festa e la comunità – sottolinea il presidente Tornani – perché, se vogliamo pensare al futuro della manifestazione, è ai giovani che dobbiamo rivolgerci. Gli studenti hanno risposto con entusiasmo, sono stati messi a punto progetti anche ambiziosi, vedremo realizzazioni che stupiranno tutti per creatività ed accuratezza”.

Nel corso della settimana il programma proporrà ulteriori eventi che, sempre coinvolgendo tutti i contradaioli, rievocheranno la storia del Palio dei Somari. Venerdì si ripeterà l’immancabile appuntamento con le cene propiziatorie, ultimo atto prima di immergersi nel copione istituzionale.

Così sabato 19 marzo, alle 21.00, sarà presentato il panno, opera quest’anno dal pittore Tommaso Andreini (lo stesso del Palio di Siena di luglio) prima della gara in notturna tra i gruppi di sbandieratori e tamburini. Domenica 20 marzo, infine, dopo le sbandierate ed il corteo storico, unici protagonisti diventeranno i somari ed i fantini. E al termine di sei carriere, sempre incerte, si conoscerà il nome della contrada vincitrice del Palio dei Somari 2016.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità