QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 22°31° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 24 agosto 2016

Attualità mercoledì 17 febbraio 2016 ore 18:02

Il blues visto con gli occhi dei bambini

Uno degli obiettivi dell’associazione culturale Torrita Blues è la diffusione e la promozione della musica blues e delle sue origini storiche

TORRITA DI SIENA — In occasione di Torrita di Siena Capitale europea del blues (7-8-9 aprile 2016), l'Associazione ha pensato di indire il concorso di disegno dedicato ai bambini e dal titolo“Blues Child, il blues visto con gli occhi di un bambino”.

Il concorso è esteso alle classi quarte e quinte delle scuole primarie ed alle classi delle scuole secondarie di primo grado delle province di Siena e di Arezzo è coadiuvato dall'Istituto Comprensivo “G.Parini” di Torrita, capofila del progetto. L'Associazione ha reso disponibile il materiale video, musicale e fotografico, realizzando un apposita sezione sul sito ufficiale dove è possibile accedere al regolamento del concorso medesimo e a tutte le informazioni in merito.

Il concorso, iniziato lo scorso 1 novembre terminerà il 29 febbraio 2016 e la giuria che ha il compito di valutare le opere è composta esclusivamente da esperti del settore del fumetto e del disegno. Il presidente è Marco Fusi, famoso disegnatore fumettista di Milano che collabora con importanti riviste del fumetto, quotidiani e settimanali, come Comix, La Settimana Enigmistica, Satyricon di Repubblica, il Vernacoliere, solo per citarne alcuni.

I disegni saranno valutati in assoluta segretezza, privi di informazioni utili ad identificare la scuola che li ha presentati. Ciascuna opera sarà catalogata con un proprio codice e pubblicata all’interno di un area del sito dedicata al concorso riservata alla giuria per le opportune valutazioni. Il codice, il titolo e la descrizione del disegno saranno gli unici indizi per i giudici al fine di stabilire la propria classifica. I risultati di ciascun giudice saranno confrontati con gli altri giudici per stabilire la classifica definitiva e decretare i vincitori finali.

I vincitori assoluti di ciascuna categoria saranno premiati giovedì 7 aprile in occasione della serata del “Gran Galà del Blues” al palazzetto dello Sport di Torrita di Siena e i disegni vincitori del concorso saranno esposti in una mostra allestita per l’occasione nella settimana del Blues Challenge dal 3 al 9 aprile, mentre gli altri saranno esposti presso gli esercizi commerciali di Torrita di Siena.

“Un concorso di disegno può smuovere l’animo e la passione dei ragazzi facendoli partecipare in prima persona, fissando su un foglio le loro emozioni - dichiara Alessandro Giannini, ideatore del progetto nonché membro dell'Associazione Torrita Blues - abbiamo cercato sopratutto di trasmettere ai ragazzi una maniera di stare insieme, condividendo le varie tematiche insieme ai compagni e agli insegnanti”.

Il Comune e la Fondazione Cultura Torrita hanno creduto nel progetto fin dall’inizio ed hanno appoggiato questa iniziativa culturale mettendo in lizza premi molto importanti per le scuole partecipanti; il primo premio di ogni sezione del concorso (una per le primarie ed una per le secondarie) è di € 500; magliette blues, libri sul blues, cd per gli altri classificati.

Blues Child non si fermerà con il concorso di disegno, grazie alla disponibilità dell’Istituto Comprensivo “G. Parini”, che ringraziamo per la collaborazione, proveremo a lavorare tutti insieme per un progetto triennale sul blues.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca