QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 19°24° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 24 luglio 2017

Attualità venerdì 17 febbraio 2017 ore 14:30

Libri e buon cibo, torna ‘Il Borgo dei libri'

Più di venti eventi in uno, gli organizzatori stanno definendo la 3^edizione del Borgo dei Libri, manifestazione dedicata al libro e al territorio

TORRITA DI SIENA — Una manifestazione che a tre anni dalla sua nascita ha visto una crescita esponenziale sia dal punto di vista degli appuntamenti offerti sia dal punto di vista del coinvolgimento. La mostra mercato dei libri antichi e moderni, nelle sue passate edizioni, è riuscita ad attrarre a Torrita e in Valdichiana un gran numero di visitatori.

Divenuto ormai un punto di riferimento per tutti gli amanti dei libri e gli appassionati di lettura, la terza edizione de 'Il Borgo dei Libri', fortemente voluta dalla Fondazione Torrita Cultura e dall’amministrazione comunale torritese, sta prendendo forma e si preannuncia ricca di appuntamenti grazie alla collaborazione di molte associazioni locali con l’obiettivo comune di promuovere non solo il libro ma l’intero territorio, la sua storia e le sue tradizioni e i suoi prodotti.

‘Il Borgo dei Libri’ numero tre, che vede la collaborazione anche della Biblioteca Comunale dei Oscuri, della Proloco di Torrita di Siena e dell’associazione ascianese Rizes, quest’anno prenderà il via il 29 aprile con un’importante inaugurazione, quella della ‘Casa della Cultura’, in corso di realizzazione, che sorgerà nel magazzino merci della Stazione Ferroviaria a Torrita, immobile rimasto chiuso per anni.

Il calendario degli eventi prosegue poi il 3, 6, 7, 13 e 14 maggio 2017  tra novità e riconferme sempre all’insegna della cultura, della storia e dell’enogastronomia. Per quanto riguarda l’enogastronomia, tra le novità verrà organizzato ‘Pizza in Piazza’, una degustazione di pizza e un cooking show in Piazza Matteotti e una disfida di porchetta dove sarà possibile assaporare porchette toscane, umbre e laziali per poi decretarne il vincitore. Tra le conferme, invece, ritroviamo le collaborazioni della Fisar, dell’Onaf, Aicoo e dell’Anag che offriranno degustazioni dei prodotti tipici del territorio.

Sarà poi il Teatro degli Oscuri ad ospitare rappresentanti istituzionali, professionisti, studiosi e autori che con i loro interventi cercheranno di approfondire tematiche sull’identità storica e culturale del nostro territorio, come ad esempio per il convegno sulla Via Lauretana, dove interverranno rappresentanze dei comuni e associazioni umbre e marchigiane delle zone colpite dal terremoto.

Oltre a questo, il palcoscenico del teatro degli Oscuri ospiterà le premiazioni dei tre concorsi letterari che sono in corso di svolgendo e sono: una sfida internazionale per libro d'artista riservato agli under 30 e dedicato al tema delle abbazie storiche, con lo scopo di rilanciare il settore dell'artigianato artistico. Il secondo riguarda la cultura Chianina, indetto dalla Fondazione Torrita Cultura con il patrocinio dei comuni di Castiglion Fiorentino, Chianciano Terme, Chiusi, Cortona, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana, Montepulciano, Monte San Savino, Sinalunga e Torrita di Siena, riservato agli studenti delle scuole medie superiori che risiedono in uno dei comuni patrocinanti o, anche se non residenti, ma che frequentano un istituto scolastico in uno di detti comuni, per l’anno scolastico 2016-2017. E infine il terzo è 'Clanis Comics', ovvero un concorso di fumetti autoprodotti, indetto anch'esso dalla Fondazione Torrita Cultura e dalla Pro-Loco di Torrita di Siena, in collaborazione con il circolo culturale Fumetti Randagi di Perugia.

Molta attenzione sarà riservata ai bambini: per loro molti appuntamenti nella biblioteca ‘SoffiaSogni’ dove saranno organizzate delle letture con accompagnamenti musicali e delle lettere multietniche in lingua originale. Il 13 e il 14 maggio per tutta la giornata, presso lo stand Rizes tutti i bambini potranno prendere parte ai laboratori creativi ‘Faccialibro’ e ‘Il borgo di carta’.

Come nelle precedenti edizioni anche quest’anno verranno consegnati agli studenti delle scuole primarie di Torrita e a quelli delle scuole superiori di Montepulciano, Chiusi e Cortona un buono sconto per l’acquisto dei libri durante la manifestazione.

Un evento dunque in continua crescita e in continua evoluzione che punta sempre di più a promuovere parallelamente la cultura della lettura e del territorio che la ospita.

La conferenza di stampa di presentazione dell’evento si è svolta presso le Distillerie Bonollo alla presenza del sindaco di Torrita Giacomo Grazi, gli assessore della giunta Grazi, la presidentessa della Fondazione Torrita Cultura Simona Giovagnola e i vari rappresentati delle associazioni coinvolte.

Valentina Chiancianesi
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità