QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 8° 
Domani -1°8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 06 dicembre 2016

Spettacoli lunedì 04 gennaio 2016 ore 16:17

La Befana Vien Cantando

Continuano gli eventi natalizi sarteanesi, ad aspettare la vecchietta anche un gruppo canoro di cui fanno parte anche ragazzi del Mali e del Senegal

SARTEANO — Martedì 5 gennaio visita guidata gratuita al centro storico, al Museo Archeologico e al Castello. Appuntamento al museo civico archeologico. Alle 21,30 tradizionale tombolata dell’Epifania al palazzetto dello sport, a cura dell’associazione Giostra del Saracino.


Mercoledì 6 Gennaio alle ore 15 arrivo della Befana in piazza XXIV giugno, a cura della proloco. Più tardi il gruppo vocale Consonanti diretto da Chiara Giorgi si esibirà al teatro comunale degli Arrischianti. La compagine musicale nasce nel 2013 all'interno della Nuova Accademia degli Arrischianti con l'intento di promuovere il canto come punto di incontro tra le diverse culture. 

Questo si traduce in un repertorio quanto mai vario che spazia dall'etnico al popolare, accompagnato dai ritmi dei tamburi e della body percussion. Variegata la composizione del gruppo vocale: giovani e meno giovani, italiani e non tra cui cinque ragazzi migranti provenienti dal Mali e dal Senegal, un segnale importante, in linea con una politica di forte inclusione promossa dal Comune.

"Il gruppo è nato due anni fa - ha dichiarato Chiara Giorgi in un'intervista su La Valdichiana.it -  dopo il laboratorio teatrale Migrant Women tenuto da Laura Fatini, rivolto a tutte le donne in zona Sarteano, Torrita e Montepulciano, che venissero da una situazione di migrazione. In seguito mi hanno invitato a tramutare il gruppo teatrale in gruppo vocale, e il risultato è quello che vedrete sul palco. In più quest’anno si sono aggiunti i ragazzi ospiti di Fontemaya; sono in 6, dal Senegal e da Mahali, e hanno arricchito di ritmi africani le nostre esecuzioni. Per la scelta dei brani abbiamo attinto da canti popolari, inni nazionali, ninne nanne, canti tribali di Africa e est europeo».

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cultura

Sport

Attualità