QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 9° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 09 dicembre 2016

Attualità sabato 16 gennaio 2016 ore 12:49

Festa a sorpresa per Sandro Tondi

Il medico di famiglia di Radicofani è andato in pensione e la sua popolazione lo ha salutato, nella sala consiliare, con una grande festa

RADICOFANI — Un giovane Sandro Tondi, medico chirurgo, laureato all’università Cattolica del Sacro Cuore a Roma da poco, come suo incarico gli fu assegnato un piccolo paese collocato a 900 metri di altitudine, in provincia di Siena.

Radicofani, infatti, era la sua condotta medica che lo avrebbe legato per sempre alla Val d’Orcia. Fin da subito si integrò con gli abitanti del paese grazie al suo carattere mite e collaborativo e alla amichevole accoglienza riservatagli dalla popolazione. Oltre a svolgere con passione la sua professione, si è sempre impegnato insieme agli abitanti di Radicofani a svolgere ogni attività paesana: ha ricoperto la carica di consigliere comunale e ha fatto parte del consiglio direttivo della proloco per alcuni anni. Il suo corretto e valido impegno nella professione non si è mai affievolito, neanche quando la vita gli ha riservato dolore e sconforto per la prematura scomparsa dell’amata moglie.

Dopo quarant’anni di un lavoro che ha svolto come una missione il dottore è andato in pensione i radicofanesi hanno voluto esprimergli un ringraziamento per tutto il bene che ha fatto, augurandogli di godere in serenità il meritato pensionamento.

Ad accoglierlo nella sala dove si è svolta la festa, il figlio Lorenzo, gli affezionati pazienti e i colleghi. Nell’occasione il primo cittadino Francesco Fabbrizzi ha consegnato una targa allo stimato medico in segno di riconoscimento per i quarant’anni prestati a curare intere generazioni di abitanti di Radicofani e Contignano.

Al suo posto arriverà la dottoressa Lucia Morazzini.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca