QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 11°12° 
Domani 12°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 11 dicembre 2017

Attualità venerdì 03 febbraio 2017 ore 16:29

Tasse inalterate e sostegno a famiglie deboli

Sindaco Montepulciano - Andrea Rossi

L'amministrazione poliziana ha approvato il bilancio di prevsione 2017: inalterata la pressione fiscale e le tariffe, maggiore impegno nel sociale

MONTEPULCIANO — Il bilancio di previsione 2017 del Comune di Montepulciano è stato approvato con i voti favorevoli della maggioranza di Centro-sinistra mentre hanno espresso voto contrario i consiglieri dei gruppi Movimento 5 Stelle, Insieme per cambiare e Daniele Chiezzi per Montepulciano.

Il bilancio che è stato approdato in aula presenta, tra i unti salienti, il mantenimento di tutti i servizi per i cittadini (sia sotto il profilo della qualità che della quantità), con quote di partecipazione e pressione fiscale che rimangono inalterate rispetto al 2016; e ciò nonostante l’ennesima flessione dei trasferimenti statali.

Per IMU e TASI saranno applicate le stesse aliquote, detrazioni ed agevolazioni in vigore nell’anno precedente mentre non sono state modificate le fasce di reddito che determinano le quote di compartecipazione degli utenti che usufruiscono dei servizi su richiesta (asili nido, scuolabus, mense scolastiche, solo per citare i principali).

Per quanto riguarda il “sociale”: l’Amministrazione Comunale mantiene il sostegno a famiglie e soggetti deboli, con spese previste, al netto di compartecipazioni e altri finanziamenti, per oltre 1.100.000 Euro.

Sul fronte delle entrate, il bilancio previsionale di Montepulciano presenta voci positive: continua ad aumentare il gettito derivante dall’addizionale IRPEF, indice di un’economia in costante crescita, grazie soprattutto ai comparti del vino, del turismo e del commercio, alimentati da iniziative e eventi che hanno avuto una ricaduta economica molto positiva. Dal 2009, questa voce ha fatto registrare un aumento di circa il 30%, accertato nel bilancio consuntivo 2015, che certifica un pari incremento del PIL comunale. Pur mantenendo l’aliquota dello 0,8% e le stesse esenzioni per i redditi più bassi, si prevede una crescita degli introiti.

Aumenta anche il gettito derivante dalla tassa di soggiorno: nel 2012 il consuntivo fu di 180.000 euro, la previsione per il 2017 è di 215.000 euro, pari, sostanzialmente, ad altrettante presenze nelle strutture ricettive, ma al 30 novembre 2016 era stato già accertato un introito di 211.000 euro.

Per quanto riguarda il settore lavori pubblici, il 2017 vedrà la prosecuzione o il completamento di lavori molto attesi e significativi per la comunità come il marciapiede di Viale Calamandrei, per 450.000 euro (di cui 150.000 euro di finanziamento regionale per il piano di sicurezza stradale); la cassa di espansione sul torrente Salcheto per 1.110.000 euro (di cui 827.000 euro da finanziamento regionale); la passerella pedonale sulle Fontacce (per 220.000 euro, di cui 110.000 derivanti da finanziamento regionale per il piano di sicurezza stradale). 

Quanto ai nuovi interventi, l’Amministrazione Comunale ha indicato come prioritari alcuni lavori nelle frazioni. Si tratta della ristrutturazione e miglioramento anti-sismico dello stabile ex-Cocconi, ad Acquaviva. Il progetto prevede il mantenimento, al piano terra, della scuola materna e la realizzazione al primo piano di ambulatori medici e del centro civico, per una spesa prevista di 650.000 Euro. 

Alla Stazione di Montepulciano l’obiettivo è realizzare il piano di recupero dell’area prossima alla stazione ferroviaria, con una spesa prevista – come da progetto, di 500.000 Euro. Oltre a sistemare in modo risolutivo una zona molto importante per la frazione, con la creazione di parcheggi e di marciapiedi, nel quadro di un progetto più ampio il recupero andrà a collegarsi con il tratto comunale del tracciato storico della Via Lauretana. Anche a Sant’Albino, se sarà ottenuto il finanziamento regionale sulla sicurezza stradale, sarà realizzata un’opera importante: un marciapiede che collegherà via delle Terme con l’abitato di Stabiano; costo circa 370.000 euro. Per i Giardini di Poggiofanti, prossimi al centro storico di Montepulciano, è pronto il progetto per la realizzazione del bar; chi si aggiudicherà il bando di gestione procederà, con l’impiego di risorse private, alla realizzazione di questa struttura ed alla sua successiva gestione in base ad un bando pubblico.

Completano il quadro dei lavori pubblici numerosi altri interventi che ricadono sull’intero territorio comunale, legati soprattutto alla sicurezza e al mantenimento dell’efficienza del patrimonio pubblico comunale.

Naturalmente l’Amministrazione Comunale è impegnata a fondo nella ricerca di risorse (partecipazione a bandi, partnership etc.) che consentano di finanziare tali progetti, in attesa di poter utilizzare l’ampia liquidità che è nella disponibilità di Bilancio ma che è vincolata dalla norme statali sugli Enti Locali.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica