QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 18°20° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 26 giugno 2016

Attualità venerdì 05 febbraio 2016 ore 18:01

Le veline non sono solo quelle di Striscia

Il sindaco Rossi risponde ai 5 Stelle che lo accusano di aver usato in senso sessista la parola “velina” durante l'ultimo Consiglio Comunale

MONTEPULCIANO — Per i 5 stelle il termine “velina”, usato dal sindaco Rossi nell'ultimo consiglio comunale, era indirizzata ad una ragazza del movimento, ma il sindaco Rossi precisa: “L’insinuazione – con tutta la sua pesante e farraginosa cornice di riferimenti (pseudo) sociologici – è risibile in quanto si basa su un clamoroso errore semantico, se non addirittura di comprensione. Quando ho detto “la velina è arrivata in ritardo” non mi riferivo infatti alla signora (o signorina) che non ho il piacere di conoscere e che ha portato il dispaccio con gli ordini di partito ai consiglieri (ormai ex) grillini usando la parola nel significato più classico, che precede quello che la televisione ha trasformato in sinonimo di valletta”.

Il sindaco continua: “Volevo proprio dire – come ho detto – che era arrivato uno scritto ad un consigliere del Movimento 5 Stelle e per di più, fuori tempo. Il ritardo nella consegna della velina ha provocato un effetto altrettanto risibile perché il Consigliere Comunale, dimostrando di non essere pienamente padrone dell’argomento di cui voleva parlare, l’ha letta pedissequamente non rendendosi conto che si riferiva ad un punto dell’Ordine del Giorno già trattato”.

“La notizia, semmai, era questa e avrei evitato di raccontarla – e quindi di infierire – se i 5 Stelle, perdendo un’ennesima buona occasione per essere più prudenti, non mi avessero proprio costretto a puntualizzare quel passaggio del Consiglio Comunale – il sindaco conclude - Crollata l’insinuazione, crolla anche tutto il barocco corollario con cui i 5 Stelle di Montepulciano hanno condito il comunicato. Tengo però a sottolineare che atteggiamenti discriminatori e sessisti non solo non appartengono alla cultura del PD (citato, evidentemente, a caso) ma neanche a quella mia personale visto che sono cresciuto e faccio parte di una famiglia in cui la componente femminile è prevalente e che – per rimanere alla citazione di Bill Gates – lavoro senza alcun problema in un’azienda di cui da quaranta anni è titolare una donna”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità