QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 19°28° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 25 agosto 2016

Spettacoli giovedì 11 febbraio 2016 ore 09:45

Paolini e le sue storie

Il Poliziano accoglie una personalità della cultura italiana, raccontatore del sociale e poeta del civile, uno straordinario mattatore: Marco Paolini

MONTEPULCIANO — Marco Paolini sarà per la prima volta al teatro poliziano il 16 febbraio, ore 21,15 con “Ballata di uomini e cani” un tributo a Jack London, autore di capolavori come Zanna Bianca e Il richiamo della foresta.

“Ballata di uomini e cani” è composto di tre racconti: Macchia, Bastardo e Preparare un fuoco, in tutti e tre uomini e cani sono coprotagonisti. Lo spettacolo ha la forma di un canzoniere teatrale, con musiche e canzoni che alimentano la narrazione alternandosi con la forma orale: in scena ci sono infatti anche Lorenzo Monguzzi (chitarra), Angelo Baselli (clarinetto) e Gianluca Casadei (fisarmonica). Uno spettacolo magistrale dove Paolini salta, tra musica e parole. Perché questa è la sua forza: mescolare i tempi, i toni, i gesti. Far restare il pubblico col respiro appeso per scoppiare l’istante dopo in una risata.

Marco Paolini dichiara di dovere a Jack London il suo immaginario adolescenziale, anche se London non è uno scrittore per ragazzi: è un testimone di parte, si schiera, si compromette, quello che fa entra in contraddittorio con quello che pensa. È facile usarlo per sostenere un punto di vista, ma anche il suo contrario.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Cronaca

Attualità