QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 10° 
Domani 18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 29 marzo 2017

Attualità venerdì 17 febbraio 2017 ore 12:53

Al Capitano Fusco il Grifo poliziano straordinario

Capitano Tenente dei carabinieri Ernesto Fusco premiato per la dedizione nella tutela del patrimonio culturale e mantenimento dell'equilibrio sociale

MONTEPULCIANO — Istituito dalla Giunta nel 2012, il premio è destinato a personaggi che si siano distinti nell’attività di promozione del territorio, ma in questa occasione l’Amministrazione Comunale ha invece inteso riconoscere un impegno ed una dedizione che si sono indirizzati più verso la tutela del patrimonio culturale e artistico e verso il mantenimento dell’equilibrio sociale, avendo individuato queste doti in un ufficiale dei Carabinieri, il Cap. Ernesto Fusco che, con il grado di Tenente, ha comandato la Compagnia dei Carabinieri di Montepulciano dal 2011 al 2015.

Ecco dunque la scelta dell’edizione straordinaria del premio, simboleggiato da una statuetta recante il grifo montato su pietra e legno locali, ed il momento ed il luogo della sua consegna.

Come ha ricordato il Sindaco Andrea Rossi al momento della cerimonia, il Capitano Fusco si è infatti particolarmente distinto, insieme ad altri colleghi, in una delicata operazione che consentì di sventare il saccheggio, da parte di “tombaroli”, di un’area di interesse archeologico nel territorio del Comune. Un patrimonio, quello storico più remoto, che viene esaltato dalla nuova Enoteca che sembra sospesa, grazie al pavimento di cristallo, sopra i ritrovamenti etruschi e romani venuti alla luce durante i lavori di restauro della Fortezza.

Alla presenza del Cap. Roberto Vergato, attuale comandante della Compagnia Carabinieri, e di altri militari dell’Arma, il Sindaco ha sottolineato che, se il riconoscimento va a Fusco, attualmente Comandante della Compagnia Carabinieri di Agrigento, in realtà la gratitudine e la stima del Comune e dell’intera collettività sono rivolte a tutti gli uomini con le stellette che, con impegno e dedizione, quotidianamente sono “sul campo”, per far osservare le leggi e contribuire all’equilibrio sociale.

Ha presenziato alla consegna del premio anche l’onorevole Luca Sani, Presidente della Commissione Agricoltura della Camera.

Nell’albo d’oro del Grifo poliziano figurano così i nomi di Gianluigi Matturri, promotore delle mostre dedicate ai Macchiaioli, del giornalista RAI Bruno Gambacorta, dell’artista cinese Xu Hong Fei, del musicista e fondatore del Cantiere Internazionale d’Arte, Hans Werner Henze, assegnato alla memoria, e infine dello stesso Vino Nobile di Montepulciano, considerato al pari di personalità, nel cinquantesimo anniversario dell’assegnazione della DOC.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità