QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 17°21° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 02 luglio 2016

Spettacoli martedì 19 gennaio 2016 ore 14:23

Jovanotti nei Palasport in tanti dalla Valdichiana

Foto di: Valentina Chiancianesi

Jovanotti fa di nuovo centro, il suo tour invernale è arrivato alla conclusione e anche nelle ultime due date fa registrare il tutto esaurito

VALDICHIANA — In molti sono partiti dalla Valdichiana per poter assistere al gran finale di "Lorenzo nei Palasport"  il fortunato tour invernale dell’artista cortonese. Ieri 18 Gennaio, al Mandela Forum di Firenze, erano veramente in tanti, alcune fonti dicono circa ottomila, i fan che hanno voluto essere presenti ad una delle serate conclusive.

Non solo dalla Valdichiana ma anche da tutta la Toscana e oltre, alcuni, arrivavano addirittura dalla Sicilia, si sono organizzati e sono arrivati a Firenze per godere ancora una volta del grande spettacolo che Jovanotti e tutti i suoi collaboratori sono riusciti a portare in giro per l’Italia e anche oltre confine. C’è stato addirittura chi ha fatto il bis, dopo il concerto di quest’estate al Franchi è voluto essere presente anche ieri sera al Mandela Forum.

Due ore e mezzo no stop tra vecchi e nuovi successi, Jovatti ha fatto cantare e ballare il suo pubblico con "Mi fido di te", "A te", "Il più grande spettacolo dopo il big bang", “Penso Positivo”, “Ragazzo fortunato” e tutti i suoi brani che lo hanno reso famoso.

Tra i molti record che ha fatto registrare il concerto c’è anche quello di essere stato il concerto più social di tutti, molti i post e le foto che sono piovute su facebook, twitter e Istagnam, tutti hanno voluto raccontare il loro concerto, chi accompagnando le foto con prezzi di canzoni chi solo postando foto e video.

Jovanotti, in tutto il suo tour, è stato in grado di coinvolgere trasversalmente tutte le generazioni dall’adolescente con la fascia con su scritto Jova al cinquantenne con, nonostante il caldo del Mandela, camicia e pullover. E poi ancora bambini e nonni sono stati rapiti da un Jovanotti in formissima, trascinatore ed eclettico con continui cambi d’abito. Degno di nota anche il palco da vera rockstar e un impianto luci in grado di raccontare le canzoni.

Nel frattempo è arrivata la notizia che Assomusica, l’associazione che riunisce tutti gli organizzatori e produttori di musica live in Italia, consegnerà a Firenze il premio come miglior spettacolo e tour dell’anno.

“Per la prima volta Assomusica ha deciso di conferire un riconoscimento per la musica live- dice il presidente Vincenzo Spera - Lo show estivo di Lorenzo ha rappresentato la migliore coniugazione tra musica dal vivo e rappresentazioni visive. Uno spettacolo eccezionale dove sono state racchiuse tutte le forme espressive nel migliore dei modi”

Jovanotti, attraverso i social, dice: “Condividerò il premio con la mia squadra, che mi ha permesso di realizzare questo spettacolone e di portarlo in giro. E’ stato davvero un grande viaggio e una profonda esperienza umana e creativa. Quando gli abbiamo presentato il progetto sembravamo dei pazzi, ma poi tutto ha preso forma ed è venuto fuori uno spettacolo nuovo che ha avuto un successo gigante, come si dice, di pubblico e critica”.

Infine Lorenzo Jovanotti Cherubini ringrazia tutti i suoi collaboratori senza i quali non ci sarebbe stato questo tour/spettacolo.

Valentina Chiancianesi
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Spettacoli

Attualità