QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 13° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 23 aprile 2017

Attualità giovedì 16 marzo 2017 ore 11:30

Il professor Nao protagonista a Montecitorio

Nao, acquistato dalla scuola di Foiano, è il primo robot docente in una scuola toscana ed anche il primo umanoide ad entrare alla Camera dei Deputati

FOIANO DELLA CHIANA — Nao è stato acquistato dall'Istituto Omnicomprendivo Marcelli di Foiano grazie ai Fondi Sociali Europei. Nei giorni scorsi, 'MaraNao' come è stato ribattezzato da professori e studenti, si è presentato alla Camera dei Deputati con una conferenza stampa organizzata dall'On. Marco Donati, membro della Commissione Attività Produttive della Camera, per presentare la rivoluzione tecnologica promossa dal Piano per la scuola digitale varato dal Governo Renzi nell'ambito della Buona Scuola.

L'umanoide è uno strumento innovativo utile a far apprendere i nuovi linguaggi dell'informatica (coding e pensiero computazionale) a tutti i 1200 fra bambini e ragazzi che frequentano l'Istituto (dalla scuola dell'infanzia alle superiori, dai sei ai 19 anni). Per l'Onorevole Donati è il simbolo dello sviluppo di competenze a partire dalla formazione scolastica e della diffusione della cultura digitale, i pilastri su cui si regge il piano Industria 4.0 varato dal Governo.

Alla presentazione a Montecitorio erano presenti anche all'Onorevole Flavia Piccoli Nardelli, Presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati, Anna Bernardini, dirigente scolastico dell'Istituto foianese e Simone Bertelli, docente ed esperto di coding e pensiero computazionale. Con loro anche rappresentanti dell'amministrazione comunale di Foiano, insegnanti e studenti che hanno dimostrato e insegnato, interagendo con il robot, le nuove frontiere della didattica digitale.

Nao non è solo il primo robot docente in una scuola toscana, ma anche il primo umanoide ad entrare in Parlamento. Il robot ha sconvolto il cerimoniale, non ha indossato una giacca come da previsione, ma ha sfoggiato sua corazza bianca-avorio con decorazioni blu che non è sicuramente passata inosservata.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità