QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 13°22° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 31 maggio 2016

Attualità giovedì 28 gennaio 2016 ore 10:11

Rifiuti, M5S risponde al Pd

A pochi giorni all’incontro sul tema rifiuti organizzato dal Movimento 5 stelle, i grillini rispondo al Pd sottolineando la loro assenza all'incontro

CORTONA — “La prima cosa che non possiamo accettare è il fatto che un partito che porta l’aggettivo “democratico” all’interno del suo nome, possa dire di non condividere il principio di partecipare alle iniziative di tutti. – esordisce il movimento - Inoltre come possono dire che sia un modo sbagliato per affrontare temi concreti e che il metodo usato dal M5S sia solo un modo per fare sterili risse e polemiche? Se fossero stati presenti avrebbero potuto verificare di persona la partecipazione e il confronto aperto con i cittadini molto ben accettato dagli stessi”.

Durante la serata sul tema dei rifiuti, il M5S ha mostrato uno studio costruito sul lavoro svolto grazie ai dati reperiti dai Consiglieri pentastellati presso le amministrazioni comunali facenti parte dell’ Ato Toscana Sud, e documenti ufficiali dell’autorità d’ambito stessa, come ad esempio delibere e verbali di assemblee.

“Chiaramente abbiamo espresso le nostre considerazioni politiche in merito, non riteniamo però che esprimere i propri argomenti pubblicamente possa essere definito automaticamente “fare polemica” , semmai riteniamo che sia proprio il modo migliore e più trasparente di fare politica e magari anche un po’ di sana e vera informazione. Rileviamo invece su quanto affermato dal PD, una certa arroganza e autoreferenzialità proprie del renzismo, e sopratutto, visto che a dirlo è il partito di maggioranza che amministra Cortona da sempre , tutto ciò assume anche il sapore dell’autoritarismo di chi governa e non vuole stare troppo a discutere con chi non la pensa come loro”.

“La segreteria del PD – continuano i grillini - nel suo comunicato afferma che il luogo deputato al confronto politico sia il Consiglio Comunale, dove ogni forza politica può proporre argomenti al dibattito e dove avviene una discussione secondo quanto sancito dai regolamenti. Se è così gli ricordiamo che se qualora non avessero potuto assistere al consiglio comunale, la Giunta in modo arrogante irrispettoso ed irresponsabile uscì dall’aula, e il PD attraverso il suo vicecapogruppo affermò che quella non era la sede adatta a discutere di quell’argomento”.

“infine se l’Assessore Bernardini ha gli argomenti giusti per parlare pubblicamente del tema della gestione dei rifiuti, perchè non ha colto l’occasione di partecipare alla nostra serata per confutare le nostre tesi e smentire i nostri dati pubblicamente? Sarebbe stata per lui una grande occasione per smentire pubblicamente il M5S. Ma come dimostrano oramai su ogni tema sia a livello nazionale che locale, i signori democratici non amano il confronto. – concludono - Ma noi ci siamo apposta, per informare e per dare voce al cittadino che dopo essere stato correttamente informato non subirà più le scelte dell’attuale classe dirigente politica ma pretenderà di partecipare ed essere protagonista per quello che riguarda ad esempio la sua salute ed il suo portafoglio, come appunto in questo caso”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità