QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 24° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 29 settembre 2016

Attualità mercoledì 20 gennaio 2016 ore 16:34

Boscovivo premia la dedizione e la professionalità

Rossana Del Santo
Foto di: Foto di Nicola Impallomeni

Vincitori del premio nazionale Boscovivo 2016 sono Rossana Del Santo e Nicola Impallomeni, rispettivamente confondatori di Coquinaria.it

CIVITELLA IN VALDICHIANA — In occasione della serata dove l’Associazione Cuochi di Arezzo conferirà il premio Tarlati ad Alberto Lupini, direttore dei Italia a Tavola e Ristotv, la famiglia Landucci consegnerà il premio Boscovivo a due personalità che grazie al loro impegno hanno contribuito a dare lustro alla città di Arezzo.

I premiati 2016 saranno Rossana Del Santo con la motivazione “esempio di dedizione e professionalità nello studio e divulgazione dell’arte culinaria aretina con particolare attenzione al gluten free” e Nicola Impallomeni “per la dedizione e professionalità dimostrata nel saper cogliere il bello ad ogni scatto.”

Rossana Del Santo cofondatrice di coquinaria.it, sito internet di cultura gastronomica, ha al suo attivo importanti collaborazioni con numerose riviste enogastromiche, oltre che essere insegnante in corsi professionalizzanti e conosciuta dai più piccoli nei panni di Maga Merletta a fianco della Banda dei Piccoli Chef.

Nicola Impallomeni cofondatore di coquinaria.it, docente ed esperto di informatica è un grande appassionato di fotografia tanto da trasformarla in professione riuscendo a cogliere l’essenza più profonda di ogni soggetto, sia esso un piatto, un panorama oppure un volto.

In passato, aretini eccellenti che hanno ricevuto il Premio Nazionale Boscovivo sono stati Enzo Boschi, sismologo di fama internazionale e Armando Cherici, insigne studioso in etruscologia e archeologia italica, Massimo e Roberto Lodovichi titolari di Lodovichi Ricevimenti, il team femminile dell’Associazione Cuochi di Arezzo vincitore della medaglia d’oro agli internazionali di Massa Carrara. 

Per la sezione giornalismo, i premi sono stati invece assegnati a giornalisti di enogastronomia di fama nazionale come Angelo Tondini, Pasquale Palma, Roberto Vitali e Giuseppe Nardelli.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità