QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 17°32° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 21 luglio 2017

Attualità venerdì 19 maggio 2017 ore 11:05

Una mensa scolastica promossa a pieni voti

La verifica fatta alla mensa dall'amministrazione comunale è stata superata a pieni voti, i piatti serviti sono risultati di alta qualità

CHIUSI — Il sindaco Juri Bettollini e l’assessore all’istruzione Sara Marchini hanno fatto una verifica a sorpresa alla mensa della scuola primaria di Chiusi Stazione per verificare di persona e senza preavviso la bontà del cibo consumato durante il pranzo dai ragazzi nonché l’adeguatezza delle porzioni servite. 

La verifica è stata superata a pieni voti visto che non solo i piatti serviti si sono dimostrati di alta qualità per preparazione, conservazione e gusto, ma anche assolutamente “giusti” nella quantità presentata agli studenti.

“I piatti che vengono serviti non hanno nulla da invidiare a quelli che i nostri ragazzi possono mangiare a casa e questo è di fondamentale importanza perché il momento della mensa deve rappresentare per lo studente un piacere dove ricaricare le batterie in vista dello studio nonché un momento educativo dove socializzare e apprendere le corrette abitudini alimentari - dichiarano il sindaco Juri Bettollini e l’assessore all’istruzione Sara Marchini.

"Non deve stupire la nostra visita a sorpresa perché, ovviamente, come amministrazione pretendiamo e ci aspettiamo che sia offerta sempre la massima qualità ai nostri ragazzi e questo è un aspetto sul quale non abbasseremo mai la guardia, ma anzi continueremo a lavorare per puntare su un servizio sempre di maggiore qualità in grado di rispondere a tutte le esigenze. Quello che abbiamo riscontrato è stato di livello sotto ogni aspetto e di questo ringraziamo le operatrici che si dimostrano professionali e attente al proprio lavoro. La nostra comunità punta molto sul mondo della scuola e sui nostri ragazzi per i quali continueremo a lavorare allo scopo di offrire loro le migliori opportunità possibili allo sviluppo della propria vita e di conseguenza del futuro della nostra città.” - concludono gli amministratori.

Per garantire la massima qualità delle mense scolastiche recentemente è stato confermato l’incarico ad una biologa nutrizionista con il compito di controllare la qualità, la quantità, la genuinità e la varietà del menù servito agli studenti. Ogni piatto è analizzato, quindi, nel tipo di conservazione, nella cottura, nel peso delle porzioni, nel fabbisogno energetico e, non per ultimo, nel gusto riscontrato dagli studenti.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità