QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 11° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 14 dicembre 2017

Attualità martedì 18 aprile 2017 ore 13:49

Una biologa alle mense scolastiche

Il servizio di mensa alle scuole è sempre più attento alle esigenze dei bimbi e per questo che una biologa tornerà a controllare la qualità dei pasti

CHIUSI — Ogni piatto servito ai bambini sarà analizzato nel tipo di conservazione, nella cottura, nel peso delle porzioni, nel fabbisogno energetico e, non per ultimo, nel gusto riscontrato dagli studenti.

I controlli sul menù delle mense scolastiche di Chiusi da parte della biologa nutrizionista si svolgeranno dal mese di aprile fino al mese di dicembre.

“La qualità delle mense scolastiche è una delle nostre priorità – dichiarano il sindaco Juri Bettollini e l’assessore all’istruzione Sara Marchini – e per questo siamo soddisfatti di poter affidare anche quest’anno il controllo del cibo servito ad una persona esperta che siamo certi saprà darci, in caso di necessità, consigli preziosi. Quando si parla di scuola e ragazzi gli scrupoli non sono mai abbastanza e l’obiettivo deve essere sempre quello di garantire un servizio di qualità eccellente. I ragazzi potranno così vivere l’esperienza mensa in modo piacevole e allo stesso tempo i genitori potranno stare tranquilli perché coscienti di aver affidato i propri figli in mani responsabili. Nel corso del tempo le mense scolastiche della nostra città sono state spesso motivo di attenzione da parte della nostra amministrazione con vari interventi sia sulla tipologia che cultura del cibo sia con la modifica del tipo di servizio offerto ad esempio con la sostituzione della plastica. Tutto questo è stato fatto sempre con lo scopo di aumentarne la qualità e il lavoro che da adesso alla fine dell’anno affideremo alla nutrizionista scelta è ancora una volta mirato al raggiungimento di questo obiettivo.”

Al termine della fase di controllo, revisione della grammatura delle porzioni erogate secondo le normative vigenti da parte del Ministero della Salute e della Regione Toscana; sopralluoghi nei sei refettori ubicati presso le scuole del Comune; ispezioni totali al centro di cottura situato a Chiusi Città, sarà redatto un report di valutazione contenente anche eventuali suggerimenti per migliorare il servizio che sarà consegnato alla commissione mensa, ai genitori, agli insegnanti e ai rappresentanti di classe.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica