QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 15°20° 
Domani 13°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 31 maggio 2016

Spettacoli mercoledì 03 febbraio 2016 ore 19:09

Lars Rock, cresce il paesello rock

La Fondazione Orizzonti d’Arte annuncia le date del festival: 8-9 luglio saranno i giorni in cui il Festival del rock e dintorni prenderà vita

CHIUSI — Per la città di Chiusi è già arrivato il tempo di porre le basi per il Lars Rock Fest evento che caratterizzerà l’estate chiusina. Ad organizzare la manifestazione anche quest’anno sarà la Fondazione Orizzonti d’Arte coadiuvata dell’associazione GEC, dal Comune di Chiusi e naturalmente di tanti volontari e collaboratori.

Già decisi i giorni del festival e il programma che, come da tradizione, sarà caratterizzato da: concerti, esibizioni artistiche, incontri e mercatini. La novità della V edizione de Lars è la location, un luogo più grande, più intenso che saprà meglio contenere gli spettatori dei concerti e tutte le attività collaterali in programma per quei giorni. Saranno così i Giardini Comunali di Chiusi a fare da cornice ad un evento che nel corso degli anni è cresciuto e che continua a crescere sempre di più.

Confermato il direttore artistico Alessandro Sambucari, che sta già lavorando alla Line-up dell’evento musicale, la quale si preannuncia ricca di sorprese e di grandi nomi di gruppi che calcheranno il palco del Festival. La Fondazione Orizzonti si avvarrà anche quest’anno della sempre più stretta collaborazione con l’Associazione GEC - Gruppo Effetti Collaterali, che insieme ai tanti volontari e collaboratori, organizzerà ed allestirà uno scenario tutto all’insegna del rock.

“La nostra è una città Rock – dichiara l'amministrazione – e sono certo che anche quest’anno il Lars Rock Fest sarà una delle iniziative più attese non solo da tutta la città, ma anche dal territorio limitrofo. Non nascondiamo l’ambizione di diventare negli anni un punto di riferimento nel panorama dei festival rock della nostra Provincia e non solo. Sono certo che la nuova location saprà dare nuovo impulso a tutto il festival e, quindi, auguro veramente buon lavoro a tutte le persone, associazioni ed enti coinvolti.”

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport