QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 9° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 09 dicembre 2016

Attualità martedì 05 gennaio 2016 ore 09:00

La Befana arriva tra cultura e tradizione

Anche per il giorno dell’Epifania proseguo le visite gratuite “Sottosopra”, tante poi le iniziative tra cultura, tradizione, divertimento e passione

CHIUSI — Nel giorno della vigilia dell’Epifania, cittadini e turisti potranno visitare la città sotterranea grazie alla Cooperativa Clanis Service, in collaborazione con il Comune della Città di Chiusi – Assessorato al Sistema ChiusiPromozione e la Fondazione Musei Senesi.

Sempre il 5 Gennaio, in centro storico, grazie alla nuova sinergia tra Comune e Associazione Ragazzi in Gamba, in collaborazione con Fondazione Orizzonti d’Arte, Associazione Terzieri, Banca Valdichiana, Auser di Chiusi Città e parrocchie di Chiusi, si svolgerà l’iniziativa denominata “Rito dell’arrivo dei Re Magi” che, nel pomeriggio, si muoveranno a cavallo tra i tre terzieri della città per arrivare in Piazza Duomo e depositare i doni sul porticato della Chiesa. Sempre il 5 prosegue la stagione teatrale al Mascagni con lo spettacolo “Hanno Tutti Ragione” di e con la grande interprete Iaia Forte.

Mercoledì 6 Gennaio i Terzieri della Città di Chiusi organizzeranno la conviviale "Cena delle Befane”: “Il periodo di festività – dichiara l’assessore Lanari – terminerà con vari appuntamenti pensati per far apprezzare le tante ricchezze della nostra città. Tutto il periodo di festa è stato caratterizzato da eventi che hanno voluto riscoprire valori importanti legati alla cultura e al concetto della sinergia e dello stare bene insieme alle persone più care. Crediamo che in particolar modo in una realtà come la nostra tutto questo possa fare la differenza e determinare una qualità della vita migliore. Per questo anche il nuovo anno sarà all’insegna della collaborazione e dell’aiuto reciproco sia umano che nell’organizzazione di eventi ed iniziative: ciò rappresenta sicuramente un modo per valorizzare, promuovere e far conoscere le nostre realtà, la nostra comunità, ed il territorio tutto, in maniera equilibrata e consapevole.”

La chiusura del ricco calendario di eventi coincide con l’apertura dei saldi invernali.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca