QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 18°28° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 24 luglio 2016

Attualità mercoledì 24 febbraio 2016 ore 15:11

“Ex centro carni a disposizione dei cittadini”

Foto di: www.chiusiblog.it

Il candidato sindaco della Lega Nord e del Centrodestra, Niccolò Martinozzi, interviene circa le ipotesi sul futuro dell’ex centro carni

CHIUSI — “Quando in consiglio comunale l’ex Sindaco Scaramelli dette notizia dell’acquisizione da parte del Comune dell’immobile dell’ex centro carni, da consigliere di opposizione esternai subito il mio dissenso: il comune si era caricato di un’altro peso morto, foriero di problemi più grandi di quelli che il comune potesse sobbarcarsi. Qualcuno dai banchi della maggioranza inveì contro di me dicendo che quello era stato un baluardo dei chiusini e che tante persone avevano lottato per averlo. Ma sono sicuri quelli del PD che i chiusini abbiano lottato per avere un monumento all’inefficienza, al degrado e allo spreco di denaro pubblico? Il frigo-macello è rimasto soltanto un “macello” di soldi dei Cittadini e del Monte dei Paschi”. – dice Martinozzi

Da qui il candidato lancia l’idea: “La nostra idea è quella di mettere l’immobile attualmente in disuso a disposizione della cittadinanza e dei giovani di Chiusi e del territorio circostante: vedremo infatti se sarà possibile trasformarlo in una Città della Musica, incubatore di progetti industriali o luogo di alta formazione, o semplicemente un punto di aggregazione. Potrebbe essere anche una possibile soluzione per il nuovo Palasport. Lasciamo solo Pania a rappresentare il monumento alle idee sbagliate e alle megalomanie (coi soldi degli altri). Ora c’è bisogno di nuovi programmi e nuove persone, ma anche di tante risorse economiche. E una volta finite quelle del Monte dei Paschi, sarà difficile trovarle, ma alcune ricette le abbiamo già”.

Infine Martinozzi replica a distanza ai 5 Stelle: “Il fotovoltaico va messo sui tetti, non a terra: al posto dell’ex centro carni, realizziamo un luogo dove le persone possano lavorare e produrre, e sopra mettiamoci tutti i pannelli solari che ci possono stare.”

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità