QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 20 novembre 2017

Attualità mercoledì 13 settembre 2017 ore 09:45

Chiusi aderisce al distretto agroalimentare

Chiusi ha aderito al comitato promotore del Distretto Agroalimentare Toscana Sud con la finalità di valorizzare e promuovere eccellenze agroalimentari

CHIUSI — Il comitato avrà l’obiettivo di sviluppare una proposta da presentare al Ministero delle Politiche Agricole e Ambientali (Mipaaf) che abbia la finalità di promuovere il brand toscano attraverso la valorizzazione del lavoro delle imprese che operano nel settore agroalimentare.

“La nostra città – sottolineano il sindaco Juri Bettollini e il vice sindaco Chiara Lanari – i nostri territori, sono ricchi di produzioni d’eccellenza, per questo crediamo sia importante sostenere da subito la costituzione del comitato che avrà il compito di relazionarsi con il Ministero. La storia ci é ancora oggi testimone di produzioni ed eccellenze agroalimentari, per questo è fondamentale trovare le soluzioni per incentivare chi sceglie di investire e vivere dei frutti della terra. Il Distretto Agroalimentare Toscana del Sud è in questo senso una bella opportunità perché parte dal riconoscere l'importanza delle tradizioni per arrivare a scrivere nuove pagine del futuro delle terre Toscane che saranno sempre e inevitabilmente legate alla capacità di amare e rispettare un territorio capace di regalare prodotti che tutto il mondo ci invidia. Per tutto questo invitiamo tutte le categorie economiche a divulgare ai propri associati la valenza di questa straordinaria opportunità.”

La convenzione che il Comune di Chiusi ha sottoscritto si renderà aperta a tutti quei soggetti che mostreranno interesse a sviluppare progettualità nel settore agroalimentare. L’obiettivo finale sarà favorire l’attivazione di interventi e investimenti mirati ad agevolare e a sviluppare il lavoro delle aziende impegnate nella produzione agricola primaria, nella trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, nella trasformazione di prodotti agricoli in prodotti non agricoli, ma anche nel sostegno ai produttori di prodotti agricoli con regime di qualità e per progetti di ricerca e sviluppo. Maggiori informazioni sul sito della Regione Toscana.

C'è tempo fino a metà ottobre per presentare le adesioni.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Spettacoli