QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 22°32° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 27 giugno 2017

Spettacoli venerdì 03 marzo 2017 ore 17:30

Ron in concerto per la ricerca

Rosalino Cellamare, in arte Ron, sarà in concerto alle Terme per sostenere il progetto Aisla per la ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica

CHIANCIANO TERME — Si terrà a Chianciano Terme, una delle località termali più famose d’Italia, la data zero del tour 2017 “La forza di dire si” di Ron. La location scelta sarà il prestigioso Palamontepaschi sabato 4 marzo 2017 alle ore 21,30.

“La Forza di dire sì” è un doppio album, contenente i brani più celebri del repertorio di Ron reinterpretati insieme ad altri 24 artisti italiani, nato dall’esigenza di sostenere, ancora una volta, AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Questa nuova edizione del progetto contiene, oltre al brano sanremese anche il brano “Ai confini del mondo”.

L’AISLA è impegnata da oltre 30 anni nella tutela, nell’assistenza e nella cura dei malati di SLA, sostenendo anche lo sviluppo della ricerca scientifica su questa malattia neurodegenerativa. AISLA, infatti, ha cofondato e sostiene AriSLA, Fondazione Italiana di ricerca per la SLA, che promuove, finanzia e coordina la ricerca scientifica d’eccellenza sulla SLA.

L’evento di Chianciano Terme, con la data zero, anticipa la partenza del Tour ufficiale del cantautore italiano che partirà ufficialmente a Milano lunedì 6 marzo e porterà Ron in giro per l’Italia per presentare live i suoi più grandi successi.

Ron, è uno dei più amati cantautori italiani. Fin da ragazzino, manifesta un’innata passione per la musica, e fin da allora la sua carriera è costellata di successi, esperienze e collaborazioni. Nel 1970, a sedici anni, sale sul palco del Festival di Sanremo insieme a Nada, conquistando il settimo posto con “Pa’ diglielo a ma’”. Nel 1971 suscita attenzione la sua partecipazione al Disco per l’estate con il brano “Il gigante e la bambina”, con un testo in parte censurato. La sua carriera come autore comincia nel 1972, quando scrive la musica di “Piazza Grande”, presentata poi a Sanremo da Lucio Dalla. Restano indimenticabili alcune sue canzoni: “Non abbiam bisogno di parole”, “Anima”, “Joe Temerario”, “Vorrei incontrarti fra cent’anni”, “Attenti al Lupo”. Negli anni Novanta, Ron riesce finalmente a coronare un sogno: la realizzazione di un proprio studio di registrazione, l’Angelo Studio, che ospita da anni grandi artisti italiani e internazionali. Nel 2014 Ron ha pubblicato la sua autobiografia “Chissà se lo sai”, edita da Piemme Spa (Gruppo Mondadori) per la collana Piemme Incontri.

Intanto, è online il video de “L’ottava meraviglia”, brano presentato quest’anno da Ron al 67° Festival di Sanremo e contenuto nell’edizione speciale del doppio disco “La forza di dire si”, disponibile nei negozi tradizionali e in digital download.

I biglietti per il concerto zero di Ron sono disponibili all’ingresso del Palamontepaschi, prima del concerto (poltrona primo settore euro 20, posto unico non numerato euro 15, fino a 16 anni euro 10) e in prevendita sul sito Tiket Italia.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca