QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 10°28° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 26 settembre 2016

Attualità sabato 26 marzo 2016 ore 17:54

Trent'anni di Playmobil in mostra

La collezione privata di Playmobil di Alfonso Lionelli è in mostra nella chiesetta di Palazzo Giubilei fino al 30 ottobre per tutti i fine settimana

CHIANCIANO TERME — Presentati sul mercato per la prima volta nel 1974, i giocattoli Playmobil sono prodotti in Germania e distribuiti in 80 Paesi, nel giro di quattro decadi, i piccoli pupazzi di plastica hanno venduto oltre due miliardi di pezzi, fatturando cifre da capogiro. 

Le Playmobil sono amate fa intere generazioni, bambini, ragazzi e adulti che da gioco ludico ne hanno fatto una vera passione fino a diventare delle vere e proprie collezione di pregio.

Uno di questi collezionisti vive a Chianciano Terme e si chiama Alfonso Lionelli, ha 36 anni ed ha trasferito la sua imponente collezione nella stazione termale dal 2001, anno in cui da Napoli è arrivato con la sua famiglia a Chianciano Terme. Il primo gioco della Playmobil di Alfonso Lionelli lo ha ricevuto in regalo all’età di sei anni e da allora è diventata una grande passione tanto da posizionare tutti i suoi pezzi nella propria abitazione come preziosi oggetti intoccabili. Oltre alla collezione di Lionelli, saranno esposti pezzi di un altro collezionista Luca Bartoli che insieme al giovanissimo Cesare D’Amico, tutti appassionati di Playmobil, hanno ricostruito un mondo fantastico in miniatura.

L’Assessorato alla cultura del Comune di Chianciano Terme ha chiesto a Lionelli di poter esporre nuovamente questa importante collezione e infatti, dal 24 marzo scorso la collezione si trova nella splendida ambientazione nella chiesetta di Palazzo Giubilei, nel centro storico di Chianciano Terme.

«Questa straordinaria collezione - afferma l’Assessore alla Cultura, Danila Piccinelli - abbiamo voluto riproporla sino a fine ottobre 2016 perché tra dicembre e gennaio scorsi è stata visitata da oltre 2000 persone, giunte da varie parti d’Italia. Sarà una ulteriore possibilità per coloro che amano questo tipo di collezionismo di apprezzare questi giochi che, come in questo caso, sono diventati pezzi rari da collezionisti».

I pezzi esposti ripercorrono trent’anni di storia della Playmobil: da un grande villaggio medievale in miniatura, al mondo incantato fatto di castelli, taverne, mulini ad acqua, boschi fatati, cavalli e cavalieri, re e regine, che stupiranno per la meticolosa attenzione ai particolari; immersi in un mare azzurro si potranno ammirare galeoni, velieri e ammiraglie che solcano le acque della fantasia in immaginarie battaglie, pezzi anche questi unici di proprietà di un altro appassionato collezionista, Luca Bartoli.

«Mettere in mostra ed aprire al pubblico questa importante collezione - afferma Alfonso Lionelli - è come dare una seconda vita a queste piccole figure. Tengo molto alla mia collezione tanto che in casa si può solo ammirare, forse perché ho due figlie che non ci hanno mai giocato, purtroppo. Tutti i pezzi li tengo in casa, neppure nel garage, tanto tengo a questa collezione che credo sia invidiabile a livello nazionale. La mia è una passione senza fine ed ancora oggi mi ritrovo ad acquistare pezzi per arricchire la collezione».

La mostra rimarrà aperta al pubblico tutti i fine settimana, venerdì, sabato e domenica fino al 30 ottobre 2016.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Cronaca