QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 17°30° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 30 agosto 2016

Attualità lunedì 29 febbraio 2016 ore 08:25

L’Artusi festeggia il premio Touring

Il 3 marzo l’Istituto alberghiero “Pellegrino Artusi” riceverà un riconoscimento per essersi distinto nella promozione di prodotti tipici

CHIANCIANO TERME — Il premio Touring dei Consoli della Toscana è in collaborazione con il circuito regionale di Vetrina Toscana e si riferisce a percorsi formativi on the job, specialmente rivolti alle produzioni tipiche e tradizionali della Toscana.

Il Touring Club, attraverso la consegna del premio, vuole dimostrare che non si possono promuovere i prodotti di eccellenza, il cibo, il paesaggio, la cultura toscana senza riconoscere il ruolo strategico che le scuole alberghiere svolgono in tale compito attraverso le figure professionali che contribuiscono a formare. Per ricevere tale premio le scuole devono creare degli eventi specifici, organizzati nei vari istituti, che potranno prevedere degustazioni enogastronomiche realizzate in collaborazione con i consorzi di tutela DOP e IGP della Toscana e col circuito regionale di Vetrina Toscana.

L’istituto alberghiero Pellegrino Artusi di Chianciano Terme, ha approfittato di questa occasione per promuovere la sottoscrizione di un protocollo di intesa con alcune aziende di eccellenza, al fine di stabilire una vera e propria “alleanza formativa” tra la scuola e il territorio nel quale essa si colloca. Sempre di più, infatti, si percepisce l’interesse che gli Enti e le aziende manifestano verso l’Istituto di Chianciano, considerato strategico per l’economia del Sud della Toscana, tra Val d’Orcia e Valdichiana, un territorio fortemente caratterizzato dallo sviluppo di un turismo sempre più attento alla qualità dell’ospitalità e della buona tavola.

Il conferimento del premio Touring sarà anche l’occasione per richiamare a scuola alcuni ex alunni per farli incontrare con gli attuali studenti. Raccontando le proprie esperienze, potranno orientare i loro compagni più giovani a muovere i primi passi nel modo del lavoro e rappresentare una galleria di storie e di percorsi che dovrà fornire spunti di riflessione sia a chi dirige la scuola sia a chi dirige le aziende.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità