QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 10° 
Domani 18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 29 marzo 2017

Cronaca sabato 21 gennaio 2017 ore 15:12

In trasferta con patente e carte di credito false

In un hotel di Chianciano Terme la polizia ha arrestato un 27enne ucraino per aver fornito generalità false e utilizzo fraudolento di carta di credito

CHIANCIANO TERME — Dopo un'articolata attività di indagine, i poliziotti del commissariato di Chiusi hanno tratto in arresto un 27enne ucraino con regolare permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura di Roma.

Il cittadino ucraino è stato individuato a Chianciano a seguito di una segnalazione per una transazione sospetta per un soggiorno presso una struttura ricettiva pari a circa 500 euro utilizzando fraudolentemente una carta di credito su circutito mastercard.

Già in precedenza, qualche mese fa, era stata effettuata un’analoga operazione con un codice di una diversa carta di credito fraudolentemente utilizzata e quindi tale carta era stata inserita nella black list degli istituti di credito.

In particolare, il giovane ucraino, in un precedente soggiorno aveva fornito le generalità utilizzando una carta di identità romena in corso di validità, ma falsa, intestata ad altra persona e numero di telefono inesistente.

La perquisizione personale del 27enne ha permesso di trovarlo in possesso di patente falsa sempre intestata ad altra persona. Inoltre sono state rinvenute e sequestrate anche 27 chiavi di provenienza illecita, riconducibili ad un altro albergo romano.

L’uomo è risultato essere già noto alle forze di polizia per altri reati di furto e danneggiamento perpetrati in Roma e nella zona del Reatino. Il cittadino ucraino, arrestato per false generalità rese ai poliziotti e per l’utilizzo fraudolento di carte di credito è stato trattenuto nelle camere di sicurezza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la “direttissima” prevista questa mattina.

Gli atti, sono al vaglio anche della Questura di Siena per l’emissione del provvedimento di foglio di via e divieto di ritorno nel Comune per il cittadino ucraino.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità