QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 18°32° 
Domani 16°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 27 agosto 2016

Attualità venerdì 12 febbraio 2016 ore 14:29

Sebastian ucciso da ghiotte polpette

Foto di: www.forumcani.com

Sebastian è un gatto che, nei giorni scorsi, ha mangiato un boccone avvelenato trovato in giro, un’agonia di un paio d'ore e poi la morte

CASTIGLION FIORENTINO — Proprio ieri abbiamo dato notizia che l’amministrazione comunale condanna la pratica illecita dei bocconi avvelenati destinati agli animali e ritrovati a Caldesi, zona La Foce, messa in atto da persone già identificate e che rischiano oltre a severe sanzioni amministrative anche una denuncia penale.

Oggi è arrivata la notiza di una vittima dei bocconi avveletanti, si chiama Sebastian ed è un gatto di poco più di anno che nei giorni scorsi era è uscito di casa per il suo giro quotidiano e quando vi ha fatto ritorno aveva forti dolori, tremava ed era aggressivo.

La sua padrona Giulia, preoccupata, lo ha portato subito dal veterinario, ma non c’è stato niente da fare, è morto dopo due ore di agonia. Ad ucciderlo una polpetta di macinato con veleno anti lumaca. Così il veterinario ha allertato subito la polizia provinciale, che in questi giorni si recherà nella zona per verificare che non vi siano altri bocconi che potrebbero uccidere altri animali.

Giulia vive in campagna, zona Ottavo, e si dice preoccupata perché possiede altri animali, senza pensare cosa potrebbe accadere se i bocconi avvelenati finissero nelle mani dei bambini che giocano all’aperto.

Intanto un sopralluogo nella zona è stato fatto anche dai carabinieri che hanno detto ai residenti di segnalare qualsiasi movimento strano.

Il gatto Sebastian si trova al centro zooprofilassi per essere analizzato.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Sport