QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 12°23° 
Domani 16°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 23 giugno 2018

Attualità mercoledì 12 aprile 2017 ore 14:11

Progetto Ri-creazione per educare al riciclo

Il progetto Ri-Creazione coinvolge circa 230 ragazzi ed educa al rifiuto e ritorno seguenfo la via delle 4R: Riduzione, Riutilizzo, Riciclo e Recupero



CASTIGLION FIORENTINO — Partire dalle scuole per educare gli adulti di domani, il progetto Ri-Creazione mira a sensibilizzare anche le famiglie degli studenti. 

Laura Tavanti, assessore all’Ambiente del comune di Castiglion Fiorentino spiega perchè l'amministrazione comunale promuove questo tipo di progetto tra gli studenti delle classi prime della scuola media “Dante Alighieri”. 

Ri-Creazione è il titolo del progetto di Sei che abbiamo subito sposato vista la valenza educativa verso i più giovani con l’obiettivo d’incentivare la diffusione delle buone pratiche quotidiane a casa e a scuola per migliorare la raccolta differenziata” - dice l’assessore Tavanti. 

Il progetto di educazione ambientale da oggetto rifiuto e ritorno la via delle 4 r, Riduzione, Riutilizzo, Riciclo e Recupero, coinvolge circa 230 ragazzi, tutte le prime classi della scuola media e le scuole elementari di Montecchio e Santa Cristina. Per i più grandi è prevista la visita guidata al centro di raccolta che consente ai ragazzi di entrare concretamente in contatto con i servizi e le attività a servizio dei cittadini, mentre per i più piccoli sono invece previste attività laboratoriali alla scoperta del riciclo creativo e del riutilizzo.

“La nostra motivazione è molto alta. Tra gli impegni presi dal consiglio comunale c’è anche la campagna di sensibilizzazione per i nostri compagni e le nostre famiglie” - ha sostenuto Leonardo Pasquini, assessore all’Ambiente del consiglio comunale dei ragazzi. 

“La visita al centro rifiuti è un ulteriore passaggio del percorso di completamento del Porta a Porta che ci vede impegnati da oltre due anni. I protagonisti del progetto sono e rimarranno sempre gli utenti grandi o piccoli che siano. Insieme a loro è possibile ottenere i risultati tanto auspicati e rendere Castiglion Fiorentino un comune virtuoso in tema di raccolta differenziata” - ha concluso Laura Tavanti, assessore all’Ambiente.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca