QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 17°32° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 21 luglio 2017

Sport venerdì 05 maggio 2017 ore 12:08

Parte il Giro d’Italia, al via anche Bennati

Daniele Bennati
Foto di: Sito Movistra

Edizione numero 100 del Giro d'Italia; dalla Sardegna la 'Grande Partenza', la prima tappa è di 206 chilometri e partirà da Alghero fino ad Olbia

CASTIGLION FIORENTINO — Sono passati 107 anni da quando, il 13 maggio 1909, da Milano partì la prima tappa del Giro d’Italia. In quell’edizione furono organizzate in tutto 8 tappe per complessivi 2.448 chilometri che vennero percorsi tra il 13 e il 30 maggio. La prima tappa su vinta da Dario Beni, ma il protagonisti di quel primo Giro d’Italia furono Giovanni Gerbi, Giovanni Rossignoli, Luigi Ganna, carlo Galetti, Egerardo Pavesi, Giovanni Cuniolo e il francese Lucien petit-Breton. Ad ufficializzare la nascita del Giro d’Italia la Gazzetta dello Sport a cui fu affidata anche l’organizzazione della prima edizione. Da allora sono passate 99 edizioni che hanno attraversato tutta l’Italia con nomi importanti e indimenticabili, punto di riferimento nell’epopea sportiva.

Quest’anno il 100esimo Giro d’Italia ha scelto la Sardegna come territorio di partenza e ai nastri di partenza, tra Nibali, Aru e Quintana anche il ciclista castiglionese Daniele Bennati che quest’anno correrà proprio con la Movistar di Nairo Quintana. Professionista dal 2002, Daniele, soprannominato ‘pantera’ e la sua squadra, la Movistar creata per supportare il capitano Nairo Quintana, si presenta al centenario del Giro d’Italia con grandi ambizioni.

L’obiettivo della formazione spagnola è quello di centrare la maglia rosa finale con Nairo Quintana e proprio per cercare di ottenere questo risultato che si affiderà ad una squadra forte in tutti i terreni: in salita il colombiano potrà contare infatti sul supporto di corridori di qualità come Jose Herrada, Victor De La Parte, Winner Anacona, Gorka Izagirre e soprattutto Andrey Amador, mentre in pianura Quintana potrà contare poi sul supporto di Rory Sutherland, Daniele Bennati e il campione nazionale spagnolo Jose Joaquin Rojas.

Bennati sarà di fondamentale importanza nel gruppo, Quintana ha molta stima per Daniele Bennati e alla vigilia del Giro dice: “Una persona astuta, intelligente e con tanta forza. Abbiamo subito trovato un buon feeling ed è stato un supporto molto importante per molte delle vittorie della squadra in questa prima parte di stagione”.

I pronostici danno Quintana per favorito e uomo da battere insieme a Nibali, ma la il Giro d’Italia è solo all’inizio e non ci dimentichiamo che la corsa più amata d’Italia ci regala sempre delle grandi sorprese.

Il Giro d’Italia si compone di 21 tappe e per quanto riguarda la Toscana il toccherà Firenze e si snoderà tra Stia, Pratovecchio, Passo della Calla, Verghereto per poi arrivare a Bagno a Ripoli.

Valentina Chiancianesi
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità